Conosciamo la Bibbia: Atti degli Apostoli. Un corso biblico di don Claudio Doglio

da Dondoglio.wordpress.com, il blog di don Claudio Doglio.

Inizia un nuovo ciclo di puntate di Conosciamo la Bibbia. Don Claudio Doglio approfondirà il libro degli Atti degli Apostoli.

Prima puntata

  • Il cammino della Parola di Dio: Introduzione al libro degli Atti (At 1). Luca autore degli Atti, li dedica a Teofilo; collegamento col Cristo risorto, e importanza degli incontri conviviali con Lui; promessa e impegno; non speculazioni sui tempi, ma testimonianza; comunità concorde con Maria. Elezione di Mattia: rielaborazione del lutto apostolico e ricorso alla sorte.

Seconda puntata

  • La prima Pentecoste cristiana: Lo Spirito Santo annuncia il Vangelo di Gesù (At 2). Significato della festa giudaica di Pentecoste; fenomeni di teofania e miracolo delle lingue nelle orecchie degli ascoltatori; il dono dello Spirito abilita a parlare ad ogni uomo; apertura potenziale della Chiesa; discorso kerygmatico di Pietro in tre parti e reazione positiva.

Terza puntata

  • La guarigione del paralitico: «Erano un cuor solo e un’anima sola» (il primo sommario): quadro ideale della vita di Chiesa assidua. Miracolo dello storpio: Pietro continua l’opera di Gesù a favore dell’uomo; discorso, arresto e testimonianza.

Quarta puntata

  • Arresti e liberazione: gli Atti raccontano storie di liberazione. Altro sommario: solidarietà economica, esemplificata da Barnaba, contro testimoniata da Anania e Saffira. Il cambiamento di Pietro si spiega con la risurrezione di Cristo. La sua parresía di fronte al Sinedrio. Terzo sommario sui miracoli. Minacce e rifiuto. Il saggio consiglio di Gamaliele.

Quinta puntata

  • La scelta dei Sette (At 6–7). La testimonianza del “diacono” Stefano. La situazione degli ellenisti e la scelta dei Sette, non diaconi. Chi è Stefano: il discepolo che assomiglia a Gesù, predica e muore come lui.

Sesta puntata

  • L’opera di evangelizzazione si allarga (At 8). La missione del “diacono” Filippo. Inquadramento storico dell’episodio di Stefano (anno 36): la disgrazia diventa grazia; apertura alla missione. Filippo in Samaria e soprattutto con l’etiope: analisi del racconto e parallelo coi discepoli di Emmaus.

Settima puntata

  • La vocazione di Saulo (At 9). I primi e decisivi passi dell’apostolo Paolo. Chi è Saulo, perché perseguita i nazareni; l’episodio sulla via di Damasco, l’incontro con il risorto e con Anania; il battesimo e la predicazione in sinagoga; effetto fallimentare su tutti i fronti: Paolo è costretto a ritirarsi. Chiusura con 9,31.

Ottava puntata

  • Il caso significativo del centurione Cornelio (At 10). Una visita pastorale cambia la pastorale. La conversione di Pietro, ovvero l’apertura ai lontani. Da Lidda e Giaffa a Cesarea: il cammino che segna il cambiamento della prospettiva: Dio non fa preferenza di persone e l’uomo di chiesa non può porre impedimenti a Dio!

Nona puntata

  • Ad Antiochia nasce una “nuova” comunità cristiana (At 11). L’espulsione dei cristiani da Gerusalemme e la nascita fortuita di un gruppo cristiano nella metropoli di Antiochia. Barnaba vede la grazia di Dio in una situazione che non corrisponde ai propri schemi: è pieno di Spirito e di fede. Seconda vocazione di Paolo: ora diventa ministro del Vangelo. Antiochia vuole aiutare i poveri di Gerusalemme.

Decima puntata

  • La liberazione di Pietro dal carcere (At 12). Contrasto Pietro-Erode: l’umile è innalzato, il potente è deposto dal trono; il liberatore deve essere liberato! Uccisione di Giacomo e imprigionamento di Pietro, prodigiosa liberazione pasquale; Pietro in casa di Marco. Morte drammatica di Erode Agrippa I a Cesarea.

Undicesima puntata

  • 11. Il primo viaggio missionario (At 13–14). La prova dell’evangelizzazione: a Cipro Saulo cambia nome; Paolo e Barnaba ad Antiochia di Pisidia, predica in sinagoga, questione giudaica e apertura ai greci; Iconio, Listra e Derbe; rientro ad Antiochia e racconto delle meraviglie compiute da Dio: ha aperto la porta della fede!

Dodicesima puntata

  • 12. Il Concilio di Gerusalemme (At 15). Nasce una questione ad Antiochia: che cosa è necessario per essere cristiani? I giudaizzanti contro Barna e Paolo. Il concilio degli apostoli a Gerusalemme. Pietro racconta la sua esperienza con Cornelio; Paolo narra i prodigi delle conversioni; Giacomo sulla base di Amos 9 ribadisce l’apertura universale con qualche paletto. La lettera apostolica: basta la fede di Cristo. Ritorno ad Antiochia e partenza per un’altra missione.

Tredicesima puntata

  • 13. Il secondo viaggio di Paolo (At 16). Con Sila riprende la missione. A Troade si unisce anche Luca: sezione “noi”. A Filippi: battesimo di Lidia, liberazione della ragazza e imprigionamento; conversione e battesimo del carceriere. A Tessalonica, quindi a Berea e poi ad Atene.

Quattordicesima puntata

  • 14. Atene e Corinto (At 17-18). Città diverse, successi e fallimenti. Ad Atene Paolo tiene un bel discorso che non ottiene risultati: “Al Dio ignoto…” Invece a Corinto, città malfamata, il Signore ha un popolo numeroso in queste città! Aquila e Prisca esuli da Roma (notizia di Svetonio) ospitano Paolo; crisi in sinagoga e poi processo davanti a Gallione.

Quindicesima puntata

  • 15. Il terzo viaggio di Paolo (At 19). Dopo una sosta ad Antiochia, Paolo giunge a Efeso, dove si ferma tre anni; questione del sincretismo efesino ed episodio degli esorcisti giudei; rivolta degli argentieri per difendere l’Artemide degli efesini: periodo delle grandi lettere. Arresto, liberazione e partenza; inverno a Corinto quando scrive la lettera ai Romani. Poi Pasqua a Filippi e in viaggio per mare fino a Pentecoste.

Sedicesima puntata

  • 16. Il discorso ai presbiteri di Efeso (At 20). Messa con risurrezione a Troade; il testamento spirituale dell’apostolo ai preti di Efeso: il sistema delle domus ecclesiae e i presbyteroi. L’esempio di Paolo e l’impegno ad annunciare tutta la verità, con citazione del lógion ágrafon. Ripresa del viaggio: tappa a Tiro e a Cesarea con Filippo. Quindi a Gerusalemme.

Diciassettesima puntata

  • 17. L’arresto di Paolo a Gerusalemme (At 21-23). Paolo nel tempio: accuse infondate e sollevazione popolare. Durante un tentativo di linciaggio Paolo viene arrestato dal tribuno, che gli permette di tenere al popolo un discorso apologetico. Quindi lo fa comparire davanti al sinedrio: abilmente Paolo, proclamando la sua fede nella risurrezione ottiene il favore dei farisei. Tutto si conclude con un nulla di fatto.

Diciottesima puntata

  • 18. La detenzione di Paolo a Cesarea (At 23-24). Un gruppo di giudei fanatici complotta per assassinare Paolo e il tribuno Claudio Lisia decide di trasferire il prigioniero a Cesarea: Antonio Felice prende tempo e cerca di guadagnarci. Una delegazione del sinedrio si reca a Cesarea e l’avvocato Tertullo tiene una dura requisitoria, a cui Paolo risponde con una nuova apologia. Ancora una volta nulla di fatto, per ben due anni di custodia cautelare.

Diciannovesima puntata

  • 19. Porcio Festo e Agrippa II (At 25-26). Col nuovo procuratore Festo Paolo si appella a Cesare. Durante una visita ufficiale di Erode Agrippa II e Berenice viene concessa a Paolo una udienza, durante la quale apostolo tiene un nuovo solenne discorso apologetico in cui cerca di convincere Agrippa della sua innocenza, ma ormai l’appello a Cesare è inderogabile. Il prigioniero viene imbarcato per Roma e la prima tappa è Sidone.

Ventesima (ed ultima) puntata

  • 20. Il viaggio di trasferimento con naufragio (At 27-28) La partenza da Cesarea è raccontata secondo gli appunti di viaggio propri di Luca, che narra le varie peripezie della navigazione. Tempesta e naufragio. Salvataggio sull’isola di Malta e soggiorno dell’apostolo sull’isola. In primavera ripresa del viaggio da Malta fino a Roma: nella capitale si conclude la corsa vittoriosa della Parola. La Parola di Dio non è incatenata: infatti il Vangelo continua il cammino con franchezza e senza impedimento.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...