Piccole riflessioni sul mondo. Un saggio di Maria Ghiță

Tudor Petcu ci invia un nuovo saggio di Maria Ghiță, una brillante studentessa nella dodicesima classe presso il Liceo Little London International Academy in Romania.

È divertente – o preoccupante – ma la vita non arriva con le istruzioni. Il mondo intorno a te si aspetta semplicemente che tu sappia cosa fare e come, e se non puoi farlo, ti punirà.

Se sei quello che sei, le persone non ti vogliono. Se sei chi vogliono che tu sia, non lo vuoi essere tu. Sei alla continua ricerca di te stesso, cerchi di spiegare cosa ti sta succedendo, di realizzare cosa stai cercando sulla terra. È difficile. È bello.

Abbiamo paura della morte, piuttosto di ciò che sarà o di ciò che non sarà, ma a volte non ci piace nemmeno la vita. Vogliamo qualcosa di più, vogliamo qualcosa di meglio, vogliamo sempre e vogliamo e vogliamo e non siamo soddisfatti di ciò che già abbiamo. Pensiamo di sapere cosa è meglio per noi, ma lo sappiamo? Qualcuno sa mai qualcosa?

Il mondo sta cambiando di momento in momento, le ultime generazioni sono costantemente alla ricerca di nuove idee che le generazioni passate non possono concepire con le loro vecchie menti. Quindi come si può sapere qualcosa? Se le informazioni cambiano, allora non sai nulla, perché ciò che era non era più e ciò che è ora, ancora non lo sai.

Imparare. Impari, perché è quello che ti viene chiesto di fare ed è quello che vuoi: tutti vogliono qualcosa da te. Mia madre vuole che tu prenda voti alti all’esame; mio padre vuole che tu lo porti da qualche parte in macchina; vuole che la sua amica la ascolti quando si lamenta; il ragazzo vuole che tu gli dia più tempo; La nonna vuole chiamarla più spesso; l’allenatore vuole che passi più tempo a correre; il capo vuole aumentare i numeri; la commessa vuole che tu li paghi; la compagnia telefonica vuole che rinnovi l’abbonamento; vuole che il cucciolo lo porti a spasso; vuole che il suo collega lo aiuti con consigli; vuole che tua sorella le dia dei soldi; il governo vuole che tu voti; l’agente di televendita vuole che tu compri la sua padella.

Respira e basta. Respira e basta. La vita arriva con tutto e tu hai una scelta. L’importante è… cosa vuoi scegliere?

Maria Ghiță

Traduzione in italiano di Tudor Petcu

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...