Papa Francesco a Milano: modi diversi e insoliti di guardare e narrare un fatto

da Nev.it, Notizie EVangeliche Agenzia Stampa della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia; da Kolot.it, “Voci”, newsletter di informazione sull’ebraismo; da Occhisulsociale.it, Pastorale Sociale e il lavoro; da Retesicomoro.it, conoscere per crescere.

Una delle piccole intuizioni da cui nasce La Bottega di Nazareth è la constatazione dell’esistenza di un notevole numero di siti, blog e affini legati più o meno direttamente alle varie comunità religiose presenti in Italia. Esse offrono uno sguardo plurale e spesso inedito sia riguardo alla conoscenza dell’Italia religiosamente plurale sia nella varietà di approcci e narrazioni dei fatti e delle dinamiche sociali.

Cogliamo questo poliedro di inquadrature e di racconti anche riguardo alla visita di papa Bergoglio a Milano.

Nev.it, Notizie EVangeliche Agenzia Stampa della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, nel breve pezzo redazionale Papa Francesco a Milano. Il pastore valdese: riconoscenza per l’impulso ecumenico, sceglie di raccontare l’incontro di Francesco con il Consiglio delle chiese cristiane di Milano guidate dal pastore valdese Giuseppe Platone in duomo. Del Consiglio fanno parte le seguenti chiese e comunità ecclesiali: anglicana, cattolica ambrosiana, copta, metodista, valdese, battista, ortodossa romena, ortodossa russa, ortodossa serba, vetero cattolica, Esercito della Salvezza.

Il breve scambio che ho potuto avere con il papa si è svolto all’insegna della gioia avvertendo un profondo clima di fraternità e di stima reciproca, che ha caratterizzato peraltro l’intera mattinata di riflessioni e preghiere in Duomo

pastore Giuseppe Platone

Kolot.it, “Voci”, newsletter di informazione sull’ebraismo, propone invece l’intervista al rabbino capo di Milano Alfonso Arbib “Benvenuto al Papa in città. Israele? Scola ha una posizione netta, la Chiesa meno”.

Rabbino Arbib, qual è lo stato d’animo col quale lei, rabbino capo di Milano, e gli ebrei milanesi, vivranno la visita del papa, dopo l’incontro con il cardinale Scola nella sinagoga maggiore, due mesi fa, in occasione della giornata del dialogo?

«La visita del Papa non coinvolge gli ebrei come comunità ma come cittadini milanesi e come tali siamo interessati a ciò che il Papa dirà e farà e ovviamente gli diamo il benvenuto nella nostra città. La visita del cardinale Scola è stato un momento importante nel percorso di dialogo ebraico cristiano che ha coinvolto l’ebraismo in generale e la comunità ebraica di Milano e la Diocesi di Milano in particolare».

Infine, Occhisulsociale.it, Pastorale Sociale e il lavoro, il blog del Servizio per la pastorale sociale e del lavoro della diocesi di Milano, pubblica la lettera scritta da diversi comitati e associazioni di quartiere delle periferie al Papa e consegnatagli in occasione della visita.

Caro Papa Francesco,

grazie per la tua visita a Milano, alle sue cosiddette eccellenze, e alle case popolari del Quartiere Salomone, cosiddette periferie. Nell’Altra Milano tu non vieni a incontrare problemi, vieni a incontrare persone. Parlano lingue diverse ma nella stessa lingua sorridono e piangono. I poveri rendono a chi se ne serve. Tu vieni a dare una mano. L’impegno e la lotta degli Abitanti per una Città senza periferie, bella, più giusta, durano da quarant’anni. In alto, nella Città, raramente siamo ascoltati, riconosciuti. Sono prevalse politiche che arricchiscono i ricchi e infieriscono contro i poveri, li rendono più poveri, senza casa, abitanti in case di degrado e di esclusione, e, nei casi più gravi, senza lavoro, precari, senza reddito, con reddito che può scendere a 300, 350 euro mensili, senza fornitura di elettricità, di gas, i tubi tagliati quando non pagano la bolletta, con difficoltà per la salute, la scuola, il ben vivere.

Sono a disposizione su Retesicomoro.it alcuni dei testi degli eventi della visita del Papa:

“Dobbiamo temere una fede che si ritiene completa”. Discorso di Papa Francesco all’incontro con sacerdoti e consacrati in visita pastorale a Milano (Duomo, sabato 25 marzo 2017).

“Dio continua a cercare cuori come quello di Maria”. Omelia di Papa Francesco in visita pastorale a Milano nella solennità dell’Annunciazione del Signore (Parco di MOnza, sabato 25 marzo 2017).

“Serve un’educazione basata su intelletto, cuore e mani”. Discorso di Papa Francesco all’incontro con i ragazzi cresimati in visita pastorale a Milano (Stadio, sabato 25 marzo 2017).

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...