Germania e l’Ortodossia. Intervista di Tudor Petcu a padre Arne Giewald

Una nuova intervista a cura del dott. Tudor Petcu. Padre Arne Giewald ci parlerà dell’Ortodossia in Germania. Padre Arne Giewald è nato nel 1974 a Schleswig, nel nord della Germania, in una famiglia luterana. All’inizio era orientato verso i circoli ecclesiastici e le comunità della Chiesa evangelica in Germania. Dal 2003 al 2006 si è formato come predicatore nella Chiesa evangelica (predicatore laico) e dal 2006 al 2008 studia presso l’Istituto San Denis di Parigi. Nel corso di questi studi si è convertito all’Ortodossia e nel 2009 è stato ordinato da Mons. Germano, arcivescovo della Chiesa ortodossa di Francia. Padre Arne Giewald è subordinato alla Chiesa ortodossa di Francia e costruisce due comunità di missione a Kiel e Flensburg nel nord della Germania.

 La Germania è una società moderna e forte in cui le idee umanistiche hanno sempre avuto un ruolo importante. Oggi la Germania è un paese molto sviluppato e forse la forza più grande dell’Unione europea, ma come puoi definire il tuo paese da un punto di vista spirituale?

La Germania è sicuramente l’economia più importante dell’Unione europea e quindi ha una grande influenza. Tuttavia, non bisogna mai dimenticare che la Germania può davvero dare la leadership all’Unione europea solo insieme alla Francia. La cooperazione franco-tedesca è il fondamento dell’Europa. Non è certo un caso, poiché entrambi i paesi hanno un’origine comune: l’impero di Carlo Magno.

Significativo è anche il fatto che la Germania si trovi al centro dell’Europa e abbia un confine con tutti: con l’Europa occidentale, meridionale, orientale e settentrionale. Di conseguenza, quasi tutti devono attraversare la Germania. I nord europei che vogliono andare nel Mediterraneo o gli europei dell’est che vogliono guardarsi intorno in Francia.

La Germania può anche essere descritta spiritualmente come un paese in cui queste influenze europee del nord, del sud, dell’ovest e dell’est si uniscono. Certo, la Germania è un paese molto secolarizzato, dove l’influenza delle chiese degli anziani (queste sono le Chiese cattolica ed evangelica) sulla società sta diminuendo, ma è ancora evidente. Allo stesso tempo, numerose nuove religioni sono arrivate in Germania attraverso la migrazione e altri sviluppi negli ultimi decenni, così che la diversità religiosa è aumentata in modo significativo. Come in tutti i paesi occidentali, è importante che l’interesse per la religione e la spiritualità sia ancora forte, ma non più necessariamente orientato verso le chiese tradizionali, ma anche fortemente verso forme alternative (come esoterismo ecc.).

Hai scelto da tempo di diventare un prete ortodosso e alcuni anni fa mi hai parlato dell’importanza di quella decisione. Dato che sei un prete ortodosso in Germania, dove le realtà religiose sono abbastanza note, che ruolo potrebbe avere l’Ortodossia nel tuo paese?

Il ruolo dell’Ortodossia in Germania è abbastanza nuovo. È vero che dal XVIII secolo ci sono state celebrazioni liturgiche ortodosse e anche edifici ecclesiastici ortodossi in Germania, principalmente attraverso matrimoni tra case principesche tedesche e la famiglia imperiale russa. Ma fu solo dopo il 1945 che l’Ortodossia iniziò ad apparire come una chiesa con molte parrocchie e molti credenti. Ciò ha a che fare con l’immigrazione da paesi tradizionalmente ortodossi, come i lavoratori ospiti greci e serbi dagli anni ’60 e soprattutto dopo il crollo dell’Unione Sovietica negli anni ’90. D’altra parte, per molti tedeschi l’Ortodossia è una religione “esotica”, alcuni dei quali non sanno nemmeno che si tratta di una religione cristiana! Questo probabilmente ha a che fare con la tendenza secondo cui molti ortodossi in Germania vedono la loro chiesa anche come la loro casa nazionale, dove vogliono sperimentare un pezzo di casa. Questo è il motivo per cui tendono a isolarsi e vogliono vivere l’Ortodossia solo nella loro lingua madre.

A lungo termine, molte parrocchie probabilmente non si opporranno alla tendenza verso l’ortodossia germanofona o tedesca. Le generazioni successive di immigrati ortodossi probabilmente non daranno più tanta enfasi alle lingue dei loro antenati e si definiranno principalmente tedeschi. Ciò significa che l’Ortodossia si svilupperà a lungo termine in una delle religioni più affermate in Germania. Inoltre, l’Ortodossia con la sua tradizione enfaticamente patristica è un’importante ispirazione per il cattolicesimo e il protestantesimo in Germania.

Ai nostri giorni ognuno ha il diritto di essere ciò che vuole e questo è grandioso se pensiamo a cosa significavano il passato religioso e anche politico in Europa. Quindi, la libertà religiosa è una caratteristica importante della nostra vita, la gente ne parla molto in Germania. Cosa diresti della libertà religiosa da una prospettiva ortodossa?

Sono un prete ortodosso, ma sono anche cresciuto in questo paese occidentale, la Germania e i suoi valori. Pertanto apprezzo molto la libertà religiosa, poiché ho un grande rispetto per la coscienza dell’individuo. E traggo beneficio anche dalla libertà religiosa, poiché mi sono convertito all’Ortodossia solo in seguito. Ma ora so anche che in molti ambienti ortodossi si ha più di un problema con la libertà religiosa. Perché qui l’identità nazionale o culturale e la tradizione religiosa sono viste come un’unità e chiunque abbandona la religione ancestrale (in questo caso la Chiesa ortodossa) è praticamente un traditore. Personalmente, un tale modo di pensare mi è estraneo, anche se posso prevedere che un tale modo di pensare ha spesso aiutato i popoli ortodossi a preservare la propria identità. Ma viviamo nel XXI secolo e in un mondo sempre più globalizzato. Inoltre, la Chiesa ortodossa non deve dimenticare che conduce anche missioni in paesi in cui è tradizionalmente assente e invita le persone a unirsi alla fede ortodossa. E questo è possibile solo sotto gli auspici della libertà religiosa.

Penso che tu sia orgoglioso della Germania perché l’identità culturale è una parte speciale della nostra vita, ma sarei curioso di sapere che influenza può avere l’Ortodossia sulla tua identità culturale?

L’Ortodossia influenza principalmente la mia identità culturale perché sono e rimarrò tedesco, ma mi sento fortemente connesso ai paesi che sono modellati dall’Ortodossia. Ciò include le loro tradizioni culturali, ma anche gli sviluppi attuali. Quindi mi ispiro alla cucina di questi paesi, ma anche ai loro scrittori e ad altre tradizioni. Costruisco tutto questo nella mia identità ortodossa e tedesca.

Diresti che la Germania ha un’origine ortodossa? Se è così, come si può riscoprire l’ortodossia tedesca, in particolare ai nostri tempi in cui l’ignoranza è predominante?

Poiché il Vangelo è stato portato in Germania all’epoca in cui la Chiesa occidentale e quella orientale erano ancora una, la Germania ha un’origine ortodossa. È molto bello vedere quanto fosse dominante la cultura di Bisanzio nell’alto medioevo e avesse una forte influenza sull’Europa occidentale. Nel X secolo c’era l’imperatrice Theophanu, che era una principessa di Bisanzio e aveva sposato l’imperatore romano-tedesco Ottone II. Attraverso di loro, molti artisti e artigiani bizantini arrivarono in Germania, così che l’iconografia di quel tempo coincise con l’iconografia della Chiesa orientale.

Non è importante solo per i tedeschi riscoprire questa eredità ortodossa, ma anche per gli stessi ortodossi, soprattutto per i cristiani ortodossi che vivono in Germania. Tutti i tanti santi dei primi tempi che vissero e lavorarono in Germania come Sant’Ansgar ad Amburgo, Sant’Emmero in Baviera e molti altri dovrebbero essere venerati e commemorati anche dai cristiani ortodossi.

Anche le Chiese cattolica ed evangelica sono consapevoli di questa eredità in alcuni punti. Questo può forse essere un punto di partenza in cui le chiese possono lavorare insieme. Perché penso che il futuro della chiesa sarà diverso da quello che pensiamo di solito. Possa lo Spirito Santo guidarci.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...